DE | EN | FR |  IT

17.12.2018 - Rapporti di gestione

Traduzione e correzione di bozze di rapporti di gestione:
5 consigli per avere successo

 

Il compito della storiografia è generare sapere, colmare lacune e consentire un’interpretazione dei fatti. Raccontare una storia rilevante è essenziale anche durante la vostra comunicazione esterna con investitori, clienti o collaboratori. Un rapporto di gestione vi offre la rara occasione di influenzare la storiografia della vostra impresa (parola chiave: Corporate Storytelling) e di presentare fatti nonché dati numerici in modo mirato.

 

Ci vuole molto tempo e impegno per terminare il vostro rapporto di gestione per tempo. Una pianificazione accurata è perciò fondamentale. Il vostro team e voi farete tutto il possibile affinché il vostro rapporto di gestione sia attraente, il suo contenuto sia coerente e i dati numerici siano corretti. Considerate i seguenti 5 consigli per ottimizzare il vostro prossimo rapporto di gestione e le relative traduzioni.

 

Dovreste tener conto di questi 5 consigli durante il processo di traduzione:

 

1.  Massimizzare la qualità della traduzione

Il rapporto di gestione rappresenta un elemento portante della vostra impresa ed è il frutto di lungo e costoso lavoro. La qualità del contenuto e della lingua deve essere garantita durante la pubblicazione. Già nel corso della selezione e della valutazione dei migliori esperti linguistici potete garantire la qualità del rapporto di gestione.

 

Prestate attenzione a certificazioni e prove di qualità della vostra agenzia di traduzione. Per servizi di traduzione esiste la norma ISO 17100 che prescrive qualità e fasi di processo e obbliga i fornitori di servizi a rispettarle. È di grande vantaggio se la vostra agenzia di traduzione ha implementato un sistema per la gestione della qualità ed è certificata ISO 9001. Ciò vi semplifica la prima valutazione mentre siete alla ricerca di un fornitore di servizi di traduzione professionale.

 

All’inizio del progetto è sempre consigliabile creare un buon briefing per i traduttori. Mettete per tempo i vostri glossari e testi di riferimento e le vostre banche dati terminologiche a disposizione del fornitore di servizi di traduzione. Questo aiuta a ridare correttamente i messaggi desiderati e la lingua della vostra ditta nella traduzione. L’obiettivo è di soddisfare le vostre aspettative di qualità ed evitare domande inutili.

 

2.  Garantire la sicurezza delle informazioni

La maggior parte delle cifre e dei contenuti nel rapporto di gestione sono molto sensibili prima della pubblicazione. Informazioni rilevanti per la borsa non possono in nessun caso diventare di dominio pubblico prima della pubblicazione.

 

Una certificazione ISO/IEC 27001 garantisce che è in vigore un sistema per la gestione della sicurezza delle informazioni. L’obiettivo è di proteggere la vostra impresa da eventuali perdite di dati e attacchi informatici.

 

È consigliabile che il traduttore disponga di un ambiente IT chiuso e auditabile. In caso di informazioni strettamente confidenziali la traduzione e la correzione di bozze sul posto – nel vostro ufficio – si rivela la soluzione migliore in relazione alla sicurezza delle informazioni.

 

Quando selezionate un fornitore di servizi di traduzione accertatevi dunque che siano garantite la riservatezza e la sicurezza dei vostri dati.

 

3.  Rispettare le scadenze

Affinché le scadenze di stampa vengano rispettate malgrado eventuali inconvenienti di traduzione, è a maggior ragione importante integrare la traduzione nella vostra catena di processo. Perché più avanzato è il progetto, più costosi sono eventuali errori o cambiamenti.

 

Per evitare errori nella fase di creazione, traduzione e revisione, molti reparti di comunicazione utilizzano sistemi di redazione con interfacce integrate verso fornitori di servizi esterni come copywriter, traduttori e grafici. Così tutti lavorano alla versione più attuale di un testo, i cambiamenti sono trasparenti e lo scambio di dati diventa più semplice. Inoltre, in questo modo è possibile inviare testi per la traduzione con un solo clic. Una comunicazione efficiente tra project manager e team di traduttori è essenziale anche senza integrazione tecnica. Ciò consente la realizzazione efficace dei progetti e il rispetto delle scadenze.

 

 4.  Pianificare e coordinare con cura

Dalla selezione dei partner di traduzione, al vero inizio del progetto fino all’effettiva pubblicazione del vostro rapporto di gestione multilingue vengono solitamente effettuati diversi piccoli aggiustamenti nel testo e nella tabella di marcia. A volte raggiungendo i limiti del possibile e del fattibile. Tutto ciò non è un problema, fintantoché la coordinazione è nelle mani di project manager esperti. Una chiara pianificazione del progetto con tappe coordinate e abbastanza riserve di tempo riduce la pressione del progetto. Calcolate abbastanza tempo per la correzione di bozze dopo la traduzione. Con una minore pressione sui tempi si risparmiano costi e si garantisce a lungo termine la qualità.

 

5.  Pubblicazioni prive di errori: correzione di bozze, assicurazione qualità e desktop publishing

Pubblicare un testo con errori può causare costi elevati; per non parlare di potenziali danni di immagine e perdite di fiducia. Puntate dunque su una correzione di bozze professionale e un'assicurazione qualità del vostro rapporto di gestione.

 

Dopo la formattazione del testo e prima della pubblicazione finale, i testi e le traduzioni vengono verificati durante un ultimo controllo finale (visto si stampi) e nuovamente controllati in base a direttive linguistiche e stilistiche. Alcune agenzie di traduzione offrono vasti servizi come per esempio il desktop publishing, in cui il set di documenti composti da testo e immagini viene preso in consegna per il cliente. In alternativa si può lavorare e tradurre direttamente in diversi formati come Adobe InDesign, Framemaker o Microsoft Publisher.

 

Questi 5 consigli per la pratica vi aiutano a trarre il massimo dal vostro rapporto di gestione. Ma non è tutto: negli ultimi anni si sono registrate due tendenze importanti intorno al tema reporting. Vale la pena di esaminarle attentamente per lasciare un segno.

 

Tendenza reporting 1: il rapporto di gestione digitale

Il tema della digitalizzazione è onnipresente ed è sulla bocca di tutti. Per questo motivo anche la versione online del vostro rapporto di gestione assume maggior importanza. È anche la ragione per cui i rapporti digitali sono più sostenibili:

 

1.    Pubblicazioni online raggiungono un pubblico più ampio rispetto alle versioni cartacee.

 

2.    I rapporti di gestione digitali possono essere consultati a lungo termine.

 

3.    Estratti di un rapporto di gestione possono essere riutilizzati, per esempio per riviste per i clienti o contributi online.

 

Non solo i rapporti, ma anche i processi di produzione stanno diventando più digitali. In particolare, imprese grandi impiegano tool professionali come sistemi di redazione con interfacce e formati di scambio basati su XML per un’efficiente realizzazione dei progetti. Pertanto, la capacità di impiegare la tecnologia in modo efficiente, sicuro e in rete è una competenza chiave. Si tratta infatti di approfittare delle opportunità e degli effetti sinergici della digitalizzazione.

 
Tendenza reporting 2: CSR Reports e rapporti di sostenibilità

Non solo la digitalizzazione, ma anche la sostenibilità assume maggior importanza. Di conseguenza, i rapporti di sostenibilità sono sempre di più al centro dell’attenzione pubblica. I rapporti di sostenibilità non vengono redatti soltanto in seguito alle pressioni per assumersi responsabilità sociale. Essi possono anche rappresentare un’opportunità per un’impresa che può così mostrare il proprio impegno a favore di sostenibilità, Compliance e Corporate Governance. Queste informazioni non sono solo di interesse per investitori, ma vengono anche analizzate in dettaglio da giornalisti economici e ambientali (parola chiave: Accountability).

 

Negli ultimi anni è inoltre emerso che i rapporti di gestione vengono pubblicati sempre meno da soli (parola chiave: Reporting integrato). Sempre più spesso ne fanno parte il rapporto Corporate Social Responsability (CSR) e il Sustainability Report (rapporto di sostenibilità). Ovviamente anche questi contenuti come anche il rapporto di gestione devono essere scritti, redatti e tradotti adeguatamente e con cura.

 

La soluzione di traduzione SwissGlobal

I rapporti di gestione sono progetti complessi con molte potenziali insidie. SwissGlobal traduce i vostri messaggi e le vostre «storie» in numerose lingue. La definizione precisa del Corporate Wording (terminologia), conoscenze specialistiche fondate come anche la relativa perizia linguistica o culturale sono imperative per una traduzione di successo. Poiché un testo di origine riuscito non funziona necessariamente anche in un’altra area culturale o in un’altra lingua. SwissGlobal vi offre una soluzione globale tecnicamente e linguisticamente sicura da un'unica fonte per una presentazione efficace del rapporto: da copywriting, traduzione e correzione di bozza a soluzioni terminologiche fino alla connessione al vostro CMS e alle interfacce verso sistemi di redazione.

 

Interssati? Contattateci ora.

 

Servizi di SwissGlobal

 

- Copywriting

- Traduzione

- Assicurazione qualità

- Correzione di bozze 

- Rilettura 

- Terminologia, allineamento, direttive linguistiche 

- Desktop publishing multilingue 

- Visto si stampi / visto si pubblichi

 

- Soluzioni per interfacce verso CMS e sistemi di redazione

 

Siete interessati? Contattateci ancora oggi!